Destinazione Costa Rica: in viaggio tra le bellezze e i ritmi rilassati del Caribe (parte seconda)

In questa seconda parte dell’approfondimento dedicato alla Costa Rica vi parliamo del Caribe sud e del Caribe nord, due zone del paese che riservano molte sorprese a chi ama osservare la natura e cerca uno stile di vita rilassato. A partire dal viaggio necessario per raggiungerle, tutto in Costa Rica è un inno alla lentezza.

C’è una sola strada che raggiunge il Caribe: la famigerata 32 che da San Josè va verso Limon… Centosessanta chilometri, vent’anni per costruirla, un numero indefinito di ore per attraversarla.

Leggi tutto...

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Twitter

Destinazione Costa Rica: in viaggio con lentezza nella terra della Pura Vida (parte prima)

La Costa Rica è luogo di straordinarie sorprese. Qui si estendono enormi porzioni di territorio ricoperte di foresta vergine, cime andine che superano i tremilacinquecento metri, una cintura vulcanica incandescente, le spiagge caraibiche dell’Atlantico e le baie sperdute orlate da palmeti del Pacifico. 

Migliaia di specie animali terrestri, oltre ottocento specie di uccelli, la ricca fauna degli oceani, migliaia di specie vegetali e decine di migliaia di insetti, tra cui coloratissime farfalle, sono l’inestimabile patrimonio naturale di questo paese.

Leggi tutto...

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Twitter

I nomadi del mare: miti e tradizioni delle etnie aborigene del sud-est asiatico

Nel mondo della ricerca etnografica l'espressione "nomadi del mare" o “zingari del mare” indica diverse etnie aborigene sparse nel sud-est asiatico, accomunate da un’esistenza nomade condotta su piccole imbarcazioni di legno.

I nomadi del mare non sono popoli migranti, bensì piccole comunità che fin dall’origine vivono navigando lungo le coste di un’area geografica specifica e traggono dall’ambiente marino le risorse necessarie al loro sostentamento.

Leggi tutto...

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Twitter

In Guatemala alla tradizionale feira di Todos Los Santos, tra corse di cavalli e folli festeggiamenti

La folle corsa dei cavalliÈ il giorno di Ognissanti, Todos los Santos in spagnolo. Un rapido sguardo alla mappa mi indica che casualmente mi trovo ad attraversare il confine vicino al villaggio che prende il nome da questa ricorrenza.

Sono in Guatemala, non lontano dal Messico, sugli altopiani che caratterizzano la zona nord-occidentale del paese, dove cime alte anche più di tremila metri incorniciano profonde vallate.

Leggi tutto...

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Twitter
crediti

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.